martedì 24 aprile 2018

riflessioni

Mi piace osservare lo scorrere del tempo....tempo come impalpabile concetto che non considero che artificio per questa esperienza materiale.......il tempo è solo un concetto; il voler dare una risposta sbagliata pur di non darla......
Un giorno ho pensato a mia madre e l'ho sentita intensamente, a livello profondo, non emotivo o ricordando episodi...lei era presente ed ho abuto questa immagine.......una donna che passeggia in un grande palazzo, tante stanze ed ogni stanza è una vita ed in ogni stanza ci sono camere ed ogniuna è un periodo di una vita e lei continua a procedere, apre porte e continua ad avanzare......poi torna indietro........non nel passato, ma nelle stanze prima aperte......in quelle camere dove ha speso parte della sua esperienza terrena ed è tutto in un attimo, dove al posto del prima e del dopo c'è solo il possibile.........poi così come mi si è materializzata questa immagine, questo concetto, è svanito........
Osservo il mio affannarmi, e capisco quanto sia futile........ma continuo
Osservo gli altri come me e mi sento sul punto di capire, di scoprire, di ricordare come fare.....
Un mantra che da qualche giorno mi è arrivato......"...essere gentile".......
Ogni volta che me lo ripeto si riapre il cielo e mi sembra più facile tutto...più giusto.

Posta un commento