venerdì 27 marzo 2015

myrtilla's house

Come ogni anno, tra qualche giorno si riporta un'ora avanti con tutti i commenti del caso, sempre uguali, un pò banali.......
Quest'anno marzo si è ricordato di essere pazzo e come succede sempre, il grigio del cielo colora un po' anche me......
Giorni fa ho scritto di alcune mie fragilità, di questo periodo, che come tale deve concludersi per farne iniziare uno nuovo, diverso e mi auguro più colorato..........
Post cancellato, perchè vorrei condividere positività, i colori che trovo ogni giorno, casualmente e non ritengo utile per nessuno condividere i propri "mal di pancia".
Certo, bisogna saper vivere ogni aspetto ed emozione che la vita ci offre; credo che sia ugualmente importante saper piangere, vivere il dolore pienamente perchè altrimenti sarebbe sprecato, una beffa, un vuoto senza resa, il dolore ha la capacità di portarci in profondità, dove tutto è più intenso, dove siamo più vicini, forse, a capire chi siamo, a percepire la grande illusione della vita...............e bisogna saper abbracciare la gioia, che come onda ci porta in superficie e a volte anche più in alto, per quanto intensa è più effimera, come brezza sulla pelle, ma che ci vuol insegnare a ridere dell'ironia della vita.
Dicevo........... la positività è ancor più preziosa se condivisa, come un fiore che spande il suo profumo senza curarsi se c'è chi lo percepirà, così succede con ogni cosa con un buon sapore; mentre la sofferenza è un momento di introspezione, una camera oscura o meglio ancora una grotta dove è probabile venirne fuori con qualche tesoro, o semplicemente ad apprezzare con occhi nuovi la luce del giorno o il luccichio delle stelle.
Forse per questo ho cancellato due post molto intimi e figli di un momento di cambiamento, perchè certo è che tutto cambia e che bisogna aver fiducia.............la fiducia è un argomento serio che non mi sento di affrontare ma che custodisco sempre, come una lanterna mi permette ogni volta di trovare la strada............................
Una cosa la vorrei riscrivere, condividiamo positività, anche solo un pensiero, io al momento ne avrei un gran bisogno, e sarei felice di donarlo a chi lo desideri.
Da quando sono diventato papà, il mio cuore stenta ogni giorno a contenere tutto l'amore che come sorgente viva sgorga per mio figlio e da mio figlio è alimentata.............indescrivibile, sensi di un uomo portati a vette inimmaginabili, e mi viene più facile aver fiducia in Chi indubbiamente ha un cuore più grande del mio.............
Spesso mi ripeto di mantenere il cuore calmo e non permettere a pensieri incontrollati di turbarlo.
Questo è un pezzettino di Massimo in un pomeriggio piovoso.
Un grazie sincero e colmo di gratitudine a Myrtilla , mi hai sorpreso e commosso con il tuo affetto.
http://hermioneat.blogspot.it/
Posta un commento