venerdì 30 gennaio 2015

Quando mi viene in mente che non esiste niente

...tutto passa, anche questa stupida tristezza che torna come sempre, ciclica........dovrei imparare a vivere tutte le emozioni, ma questa è solo frutto della paranoia e della ciclicità che l'ego porta....... come ombra........e quindi non voglio neanche pensarci più di tanto......altrimenti la mente corre subito a cercar vecchi o nuovi problemi che se fino a poco fa sembravano risolti o per lo meno gestibili, adesso si spacciano per il fulcro della mancata felicità................ed è sempre la mente che poi avrà bisogno di compatirsi e tornerà a "produrre" quel senso di benessere che non sai da dove viene ma che ti godi finché c'è.....................ma è da questo girotondo che voglio uscire, senza bisogno di troppi perché, mi basta sapere che tutto è impermanente  o alla Vasco, niente dura...................


Posta un commento