martedì 16 dicembre 2014

Periodicamente i miei pensieri si agitano, come vento che vorrebbe spostare il mare,
cercano di farlo con me.........
Come musica, eco nel silenzio cerco equilibrio, nonostante sia ancora fermo
melodia senza tempo ma che riporta a quando eravamo ingenui e felici
quando il sole era più timido e i discorsi brevi e senza mai perder il lieto fine
Tutto cambia e forse sto imparando, inizio anche ad apprezzarlo
Vorrei tanto non avere desideri, vorrei imparare sempre più a fidarmi
Dimmi che non si è mai veramente soli, anche se in quei silenzi trovo tutto ciò che serve.

Posta un commento