mercoledì 17 dicembre 2014

Ogni volta che rimango solo trovo la pace percependo me stesso e l'infinito che sono
Imparare a coltivare e scegliere i propri pensieri, perchè i pensieri dipingeranno il nostro mondo
A volte mi succede di guardare la vita e me stesso da una prospettiva diversa, come fossi l'osservatore di me stesso e tutto ciò che accade fosse come uno spettacolo teatrale.
Può sembrare strano, e non so bene perchè ne parlo, ma è tutto vero e lo è sempre stato per me
Non voglio credere perchè devo o sotto la minaccia di qualche tipo di dannazione, come non voglio le caramelle se mi comporto bene
In questo periodo dell'anno, ogni anno sono abbastanza infastidito e so che non dovrei, a prescindere dal motivo, dovrei limitarmi ad osservare.........ma non sempre ci riesco, soprattutto all'approssimarsi del natale che di santo ha perso oramai tutto o forse lo hanno digerito dopo un ennesimo cenone.
Vedi com'è facile avvelenarsi credendosi "giusti"? e tutto nasce dai pregiudizi che ci facciamo lasciandoci condizionare "dagli altri".........................che bella coppia....gli altri.......
Cerco sempre l'equilibrio, ben sapendo che forse lo trovo cercandolo, perchè appena raggiunto l'ho perso ancora.

Posta un commento