sabato 4 gennaio 2014

Riflessioni

Non credo a nessuna religione, ma ascolto i consigli di chiunque abbia buon cuore
un Dio fatto dall' uomo sarà sempre troppo "umano"
Dio lo puoi trovare in ogni cosa, ogni animale o persona..è tutto, qui e ora, basta saper ascoltare il silenzio, facendo tacere corpo, mente e cuore.........lì siamo noi veramente e lì c'è anche il Tutto e noi ne siamo parte, un onda che si erge sulla cresta per un attimo, per tornare a rimescolarsi col mare...........col tutto.
Non credo in un Dio figlio dell'ego umano, non reputo importante i dogmi che ogni religione ha preso come "mezzo" per elevarsi......ma per andare dove, noi siamo il tutto, dobbiamo solo ricordarcelo ed iniziare a vivere di conseguenza; ma è davvero difficile spezzare l'abitudine ponendo la nostra mente in secondo piano.
Il sapersi abbandonare è una forma di coraggio, e solo quando si diventa capaci di abbandonarsi alla vita, a Dio, si calma il frastuono dei nostri affanni....si interrompono le proiezioni delle nostre paure, della mente e piano piano ci risvegliamo, riscopriamo la vita.
Posta un commento