sabato 18 maggio 2013

Il mio presente appena passato

Energie che non conoscevo, mi accompagnano e mi appartengono
ne avverto l'influenza, come il mare ed il suo lume
percepisco un profondo cambiamento, come l'aria che sta cambiando, avverto i tuoni ed i bagliori
e come ogni cosa che ancora è ignota
porta turbamenti, piccole paure
Ciò che sono o sono stato, non sarà più
prospettive e priorità cambieranno, il fiore non più bocciolo......  sta già accadendo
dalle sabbie della nostalgia.......del passato
ad occhi bassi ho ritrovato il presente, i miei passi,
su questo nastro che continua a scorrere,indipendentemente la vita,
instabile equilibrio pensando a  quel giorno,
a quell'incontro
Molte cose ho capito che devo ancora capire
del mio presente appena passato.





Posta un commento